Register

*
*
*
*
*

* Field is required

Login Close

---
Home / Servizi / Stampi
A+ R A-

Progettazione e realizzazione stampi

INGRATEX offre la sua esperienza trentennale nel settore attrezzature e stampi per la produzione di serie.

Uno stampo si compone di due o più semigusci, che vanno a delimitare un'area di spazio con la sagoma del pezzo da ottenere. Solitamente il materiale degli stampi di produzione è l'acciaio bonificato o temprato, ma per particolari lavorazioni si usano anche stampi in alluminio o legno. Stampi di materiali meno resistenti, come silicone, resina o gesso vengono usati per la produzione di piccole serie per la prototipazione rapida. La vita utile di uno stampo può andare da pochi pezzi, o anche di uno solo, a centinaia di migliaia di esemplari.

 

Gli stampi medi e grandi sono spesso costruiti mediante la tecnica della fresatura, mentre per esemplari particolarmente piccoli, con finiture complesse o per precisioni elevatissime (nell'ordine di pochi centesimi di millimetro) si usano processi ad alta tecnologia come l'elettroerosione o la fotoincisione.

 

Nella progettazione di uno stampo bisogna prestare particolare cura agli angoli di sformo: dato che la creazione di pareti perfettamente in asse con il movimento di estrazione potrebbe dare problemi nella rimozione dei pezzi finiti, le pareti non devono mai essere progettate verticali, ma devono avere una leggera inclinazione (1 o 2 gradi) verso l'esterno. Per esemplificare, un cilindro andrebbe trasformato in un tronco di cono per poter essere estratto senza problemi.

 

Gli stampi, in particolare quelli per le plastiche, possono essere riscaldati o meno, quelli riscaldati sono più costosi ma permettono un flusso migliore del materiale liquido nelle cavità, grazie alla viscosità ridotta. All'occorrenza possono anche essere raffreddati, nel caso sia necessario estrarre i pezzi rapidamente o non sia possibile avere una catena di produzione a carosello che sfrutti diversi elementi per rendere continua la produzione senza forzarne i tempi.

 

Oltre ad avere dei canali di colata o di iniezione (dove il materiale entra nello stampo), lo stampo deve avere delle materozze (che portano il materiale alla cavità), e degli sfoghi per consentire l'uscita dell'aria.

 

Per stampi particolarmente complessi si possono usare elementi mobili detti spine, che si ritraggono automaticamente all'apertura dei gusci, permettendo la creazione di cavità altrimenti impossibili.

More in this category: « Progettazione

Servizi offerti

Gallery

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Prev Next
Prototipi ricavati da CNC
Progettazione
Sinterizzato
Stereolitografia
Saldatura Laser
Prototipi
Stampi